Sicurezza in provincia di Bari, il focus della prefettura

Particolare attenzione ai comuni di Ruvo di Puglia e Altamura

Si è riunito, nella prefettura di Bari, il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto Antonia Bellomo. La riunione ha avuto ad oggetto la situazione della sicurezza nei comuni di Ruvo di Puglia e Altamura, realtà che si distinguono per dinamismo economico e imprenditoriale. 

L’esame dei dati raccolti, sviluppato in sede, ha fatto emergere un aumento dei reati predatori. In tale ambito il comitato, dopo aver riconosciuto l’impegno costante e proficuo delle Forze dell’ordine per la sicurezza del territorio, ha deciso per un’intensificazione dei servizi di prevenzione generale e controllo, che vedrà il coinvolgimento dei reparti speciali delle Forze di polizia. 

Inoltre, il prefetto ha condiviso con i sindaci dei due comuni l’importante opportunità costituita dall’utilizzo delle risorse messe a disposizione dal ministero dell’Interno nell’ambito del Programma Operativo Complementare (POC) “Legalità” 2014-2020 per la realizzazione di impianti di videosorveglianza, soprattutto nelle aree più sensibili e nelle vie di accesso alla città.

Sul tavolo del comitato sono state individuate, infine, le misure di sicurezza da attuare in vista del ritorno della Pattuglia Acrobatica Nazionale delle Frecce Tricolori dell’Aeronautica militare, che si esibirà il 27 agosto prossimo sulla litoranea di Giovinazzo. 

Seguiranno tavoli tecnici con il coinvolgimento di tutti gli attori istituzionali interessati per gli aspetti di safety curati dal comune nell’ambito dell’organizzazione dell’evento e security che riguarderanno la definizione del piano viabilità, del piano sanitario, l’interdizione degli specchi acquei interessati dal sorvolo delle PAN e i dispositivi di sicurezza da parte delle Forze dell’ordine con il coordinamento del questore di Bari.

Fonte: Ministero dell’Interno

Add Comment