Esonero per le assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro

Esonero contributivo per l’assunzione di beneficiari di AdI e SFL

L’INPS ha pubblicato la Circolare n. 111 del 29 dicembre 2023  recante le prime indicazioni operative riguardanti l’esonero per le assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro.

Si ricorda che gli artt. 10 e 12, comma 10, del D.L. 4 maggio 2023, n. 48, convertito, con modificazioni, in legge 3 luglio 2023, n. 85 (c.d. Decreto Lavoro 2023) hanno istituito, quali misure di contrasto alla povertà, alla fragilità e all’esclusione sociale delle fasce deboli, il Supporto per la formazione e il lavoro (SFL), a decorrere dal 1° settembre 2023, e l’Assegno di inclusione (AdI), a decorrere dal 1° gennaio 2024.

Al fine di promuovere l’inserimento nel mercato del lavoro dei soggetti beneficiari delle predette misure, il Decreto Lavoro 2023 ha introdotto un esonero contributivo in favore dei datori di lavoro privati che assumono i beneficiari dell’ADI o del SFL.

Con la circolare n. 111 del 2023, l’INPS ha fornito istruzioni in relazione alle categorie di datori di lavoro che possono accedere all’esonero, i rapporti di lavoro esonerabili, la misura e durata dell’esonero e le condizioni da rispettare per poterne beneficiare.

Si ricorda che l’esonero è riconosciuto, per ciascun lavoratore, per un periodo massimo di 12 mesi e, comunque, non oltre la durata del rapporto di lavoro, nella misura del 50% dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, nel limite massimo di importo pari a 4.000 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile.

Con successivo messaggio, l’INPS fornirà le istruzioni operative e contabili per la fruizione dell’esonero contributivo per le assunzioni dei beneficiari del SFL e dell’ADI.

Circolare 29 dicembre 2023, n.111: Articoli 10 e 12, comma 10, del decreto-legge 4 maggio 2023, n. 48, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 luglio 2023, n. 85. Esonero per le assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro. Prime indicazioni operative Scarica la circolare INPS 111/2023

Fonte: INPS e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali

Circolare 29 dicembre 2023, n.111: Articoli 10 e 12, comma 10, del decreto-legge 4 maggio 2023, n. 48, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 luglio 2023, n. 85. Esonero per le assunzioni a tempo determinato e indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato di soggetti beneficiari dell’Assegno di inclusione e del Supporto per la formazione e il lavoro. Prime indicazioni operative. Scarica la circolare INPS 111/2023

Add Comment