Progetto “Nuovo Sportello virtuale per il cittadino e le imprese su visite mediche di controllo”. Rilascio di un nuovo servizio per i datori di lavoro, in materia di esecuzione delle visite mediche di controllo ai lavoratori dipendenti in malattia

INPS, Messaggio 29 dicembre 2023, n. 4710: Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Progetto “Nuovo Sportello virtuale per il cittadino e le imprese su visite mediche di controllo”. Rilascio di un nuovo servizio per i datori di lavoro, in materia di esecuzione delle visite mediche di controllo ai lavoratori dipendenti in malattia.

1. Premessa

Nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), tra i progetti pianificati dall’Istituto relativamente all’evoluzione dei servizi online per le visite mediche di controllo (VMC), si comunica che è stata rilasciata una nuova versione del Portale a uso dei datori di lavoro del settore pubblico e di quello privato che costituirà un punto unico di accesso per tutte le funzionalità previste.

L’obiettivo è quello di migliorare la fruibilità da parte dell’utente, mediante l’adozione di interfacce grafiche riprogettate per un utilizzo più semplice e immediato del Portale.

All’interno del Portale per le visite mediche di controllo, l’utente ha la possibilità di fruire delle funzionalità raggruppate per tipologia di servizio, come di seguito illustrato.

•  Servizi per la richiesta:

– richiesta visita medica di controllo;

– annullamento richiesta;

– invio richieste multiple;

– verifica invio richieste multiple;

– gestione fatture.

•  Servizi per l’esito:

– consultazione dell’esito da parte dell’utente che ha inserito la richiesta;

– consultazione dell’esito da parte del datore di lavoro qualora non sia lo stesso utente di cui al punto precedente;

– stampa dell’esito;

– consultazione esiti visite d’ufficio Polo Unico.

  • Comunicazioni:

– consultazione notizie e novità comunicate dall’INPS agli utenti del servizio.

All’interno del nuovo Portale, è, inoltre, presente la nuova funzionalità “Gestione fatture” per i datori di lavoro privati e pubblici non afferenti al Polo Unico, descritta nel successivo paragrafo.

Importanti implementazioni sono previste anche per la consultazione delle deleghe acquisite da parte degli intermediari, nonché per la visualizzazione, da parte delle pubbliche Amministrazioni afferenti al Polo Unico, degli esiti delle visite mediche di controllo, disposte d’ufficio dall’Istituto, nei confronti dei lavoratori in malattia.

Da ultimo, nell’ambito della consultazione degli esiti, le comunicazioni per tutti i datori di lavoro risultano arricchite di ulteriori informazioni utili.

2. Gestione fatture

La nuova funzionalità “Gestione fatture” – nel menu “Servizi per la richiesta” – consente all’utente, dotato di delega con ruolo di Titolare o Legale Rappresentante, la ricerca delle fatture relative alle visite mediche di controllo domiciliari attraverso una selezione alternativa tra:

• ricerca per criteri:

– dati del datore di lavoro;

– intervallo di date di emissione della fattura;

• ricerca puntuale:

– numero protocollo richiesta di visita medica;

– protocollo SDI della fattura;

– codice Sede, data e numero fattura nel caso di fattura cartacea.

Ultimata l’estrazione delle fatture prese in esame, l’utente ha la possibilità di visualizzare i dettagli di singole fatture, stampare la fattura di interesse – solo se cartacea – o effettuare una nuova ricerca.

Per ogni fattura selezionata è, inoltre, possibile accedere alla pagina di “Dettaglio fattura”, attraverso la quale possono essere verificati i seguenti elementi presenti nelle fatture elettroniche:

–    dati di sintesi;

–    dati del cessionario/committente;

–    dati generali del documento;

–    dati relativi alle linee di dettaglio della fornitura;

–    dati di riepilogo per aliquota IVA e natura.

La nuova funzionalità di “Gestione fatture” consente, altresì, di produrre, in formato PDF, il modello F24 (F24 per datori di lavoro privati o F24EP per datori di lavoro Enti pubblici) precompilato nei campi utili a individuare le fatture per le quali si intende procedere con il pagamento.

Dopo aver effettuato una ricerca, la funzionalità propone la lista delle fatture che soddisfano i criteri inseriti dall’utente. Da tale lista, previa selezione di una o più fatture, mediante il tasto “Prepara F24” viene generato il modello di pagamento F24/F24EP.

In alternativa, dalla pagina di dettaglio di una singola fattura, è possibile richiedere la generazione di un F24/F24EP precompilato con i soli dati della fattura che si sta consultando.

In merito alla nuova funzionalità, nonché alle implementazioni apportate al servizio, è consultabile online all’interno del Portale il relativo manuale utente aggiornato.

Scarica il messaggio INPS 4710/2023

Add Comment