Inail – Riduzione premi e contributi assicurativi anno 2023: misura della riduzione

La circolare n. 55 del 7 dicembre 2023 fornisce indicazioni sulla riduzione dei premi e contributi ai settori/gestioni per i quali il procedimento di revisione tariffaria non è stato completato. Con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, dell’ 8 novembre 2023 è stata fissata in misura pari al 15,11% la riduzione dei premi e dei contributi per l’anno 2024, prevista dall’art. 1, co. 128, della legge 27 dicembre 2013, n. 147. 

Come chiarito dalla circolare n. 55 del 7 dicembre 2023, la riduzione si applica esclusivamente:

• ai premi speciali per l’assicurazione contro le malattie e le lesioni causate dall’azione dei raggi X e delle sostanze radioattive di cui alla legge 20 febbraio 1958, n. 93;

 • ai contributi assicurativi della gestione agricoltura di cui al titolo II del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124, riscossi in forma unificata dall’Inps. 

La riduzione non si applica ai suddetti premi e contributi qualora intervenga, con decorrenza 1° gennaio 2024, l’aggiornamento delle relative tariffe. La circolare, inoltre, ribadisce che l’individuazione dei beneficiari della riduzione si basa sull’andamento infortunistico aziendale e che sono previsti criteri differenziati a seconda che l’attività sia iniziata da oltre un biennio, oppure da non oltre un biennio.

Per maggiori informazioni è consulta la circolare. 

  • Circolare Inail n. 55 del 7 dicembre 2023 Riduzione dei premi e contributi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali ai sensi dell’articolo 1, comma 128, della legge 27 dicembre 2013, n. 147. Misura della riduzione per i settori/gestioni per i quali il procedimento di revisione non è stato completato.

Fonte: INAIL

Add Comment